Trasloco in Svizzera, Cosa fare?

TRASLOCARE IN SIZZERA? vi segue ovunque nessun problema TRASLOCHI NAZIONALI E INTERNAZIONALI

Per i cittadini dell’Unione Europea trasloco in Svizzera è facile.
Innanzitutto e necessario cercare un posto di lavoro, e in seguito un appartamento o casa.
Non appena arrivati è necessario annunciarsi all’amministrazione comunale del comune in cui si risiede.
In Svizzera e d’obbligo l’assicurazione malattia e infortunio, quindi tra le prime cose da fare e stipulare un’assicurazione malattia presso una cassa malati.
Per finire basta poi pensare alle altre eventuali assicurazioni ess. RCP (Responsabilità Civile Privata), aprire un conto bancario, scegliere un operatore di telefonia fisa e mobile.

Chi sposta il proprio mobilio nel futuro domicilio in Svizzera alla dogana deve dichiarare propri bagagli e mobili di valore presenti nel trasloco.

E necessario presentare un elenco degli oggetti che si vogliono importare, quindi è saggio compilare la lista del trasloco all’istante dell’imballaggio.

Il requisito per l’importazione è di possedere gli oggetti che si vogliono importare da minimo sei mesi e che dopo l’importazione rimangano in proprietà del dichiarante.

In caso dell’acquisto di mobili, e importante farlo DOPO il trasloco.
Inoltre, quando si attraversa la dogana, è appropriato avere a portata di mano i contratti del affitto e di lavoro per poter dimostrare il valido cambio di domicilio.
Si raccomanda, anzitutto, di prevedere gli orari d’apertura degli uffici doganali.